Come si svolge il corso online HACCP?

Il corso Haccp online per conseguire l’Attestato HACCP si può acquisire tramite la modalità e-learning. Questo è possibile grazie alla predisposizione di un’apposita piattaforma di studio via web. È sufficiente possedere una connessione internet per poter accedere al corso HACCP del livello più adatto alle esigenze di ciascun partecipante. L’accesso è possibile ad ogni ora del giorno e da qualsiasi location si desideri.
Il corso si svolgerà in tale modo: Nella piattaforma si possono trovare i manuali didattici formulati e redatti da professionisti dei settori sicurezza e igiene alimentare. Tali documenti si possono trovare sia in pdf scaricabile che sotto forma di lezioni video e audio.
Vi sono inoltre le slide con commento audio di cui lo studente potrà usufruire liberamente.
Nel pannello personale inoltre si trova il link che consente di accedere all’Esame di Valutazione Finale grazie al superamento del quale si potrà ottenere l’Attestato HACCP valido e riconosciuto ufficialmente dagli organi preposti.

Argomenti Trattati durante il corso online

corso haccp onlineGli argomenti che vengono trattati duranti i corsi online si differenziano a seconda del livello del corso seguito. Il corso di 2° livello ha in programma una lezione in più riguardo alla legionella rispetto al 1° livello del corso. Inoltre nel corso avanzato sono previste più ore di studio sulla piattaforma online per poter acquisire maggiori conoscenze in materia di sicurezza alimentare.

Nello specifico le tematiche affrontate sono le seguenti: Spiegazione generale del Certificato HACCP, Normativa aggiornata vigente in Italia di Igiene Alimentare, Modalità di tracciamento e rintracciamento dei prodotti alimentari, Analisi dei rischi, Gestione del personale, Autocontrollo dei CCP (punti critici), Igiene ambientale, Procedimento di Autocontrollo e gestione del sistema, Rischi riguardanti il possibile contagio di legionella.

Il professionista che frequenta uno dei corsi per HACCP può usufruire della piattaforma e di tutti gli strumenti didattici allegati ad esso. L’utente potrà accedere da ogni dispositivo collegato alla rete internet senza alcuna limitazione temporale, potrà quindi gestire i tempi di studio in completa autonomia. Un timer conteggerà le ore di studio passate sulla piattaforma per verificare che si effettuino le ore richieste per l’accesso all’Esame finale superato il quale lo studente avrà il proprio Attestato HACCP in breve tempo.

foto-donna

Preventivi Gratuiti
Nessun obbligo di impegno

Che cos’è L’HACCP?

Se ci si deve avventurare in occupazioni del campo dell’alimentazione, che sia come titolare d’impersa, come agricoltore, come operaio o collaboratore in qualsiasi ruolo, si deve sapere cos’è l’attestato HACCP. Questo documento è infatti necessario per operare nella filiera di produzione e distribuzione di alimenti e bevande.

Il corso online HACCP serve proprio a impartire nozioni essenziali sull’igiene e la sicurezza alimentare.
Il livello del corso varia a secondo del ruolo e delle responsabilità che il professionista andrà a ricoprire nell’azienda.
Per esempio al direttore dell’impresa sarà richiesta una preparazione maggiore e più completa di un operatore che non si troverà mai a manipolare direttamente gli alimenti.

Il certificato HACCP è un documento essenziale richiesto dalla legge italiana vigente al settore alimentare. L’attestato si può conseguire tramite la frequenza ad un corso con un esame finale che dimostri le conoscenze acquisite riguardo la microbiologia, la conservazione alimentare, l’igiene e la sanificazione dei macchinari, accessori e attrezzi utilizzati a contatto con i prodotti alimentari. L’attestato ha una validità europea.

A cosa serve?

HACCP è una sigla che sta ad indicare Hazard Analysis Critical Control Point, ovvero Analisi dei Rischi e controllo dei Punti Critici. Più semplicemente si tratta di un protocollo di monitoraggio dei sistemi di produzione e distribuzione relativi ai prodotti destinati all’alimentazione. Lo scopo di tale controllo è garantire la sicurezza dell’igiene e della commestibilità degli alimenti prima che essi vengano immessi sul mercato o ammessi alla consumazione diretta.

Il Dgls n. 193/07 specifica che vi deve essere un’operazione di controllo in ogni pubblico servizio e nelle imprese alimentari.
In particolar modo si richiede che l’addetto responsabile dell’impresa si faccia garante dello stato di igiene che riguarda ogni procedimento che viene messo in atto per la realizzazione, trasformazione, confezione, immagazzinamento, trasporto, diffusione, preparazione, vendita e somministrazione degli alimenti.

Le indicazioni per ottenere una corretta filiera di produzione e distribuzione alimentare è la seguente:

  • Identificare i pericoli riguardanti i diversi procedimenti che devono attraversare i prodotti alimentari in modo da poterli ridurre introducendo tecniche nuove o migliorando le presenti.
  • Individuare i CCP (punti critici di controllo) e attuare ove possibile, atti di prevenzione, eliminazione e limitazione del rischio.
  • Definire lo stato di accettabilità del rischio presente in ambito CCP.
  • Definire la procedura di controllo sanitario CCP
  • Predisporre le azioni atte a correggere eventuali errori e rischi ove sia necessario.
  • Definire le attività di monitoraggio dell’efficenza e del corretto andamento degli eventuali cambiamenti attuati.
  • Predisporre i documenti relativi all’impresa specificando la sua natura e le dimensioni oltre al manuale riguardante il piano HACCP